You are here

Share page with AddThis

Syngenta Group acquisisce Valagro, azienda leader specializzata nei Biologicals

News
06.10.2020
  • Da 40 anni Valagro è pioniere dell’innovazione nel settore dei Biologicals
  • Questo mercato è destinato a raddoppiare nei prossimi cinque anni
  • L’acquisizione consolida la strategia di Syngenta Group che mira a fornire agli agricoltori più scelte complementari sul versante dei prodotti e delle tecnologie e rafforza il suo intento di rendere l’agricoltura maggiormente resiliente e sostenibile
  • Valagro continuerà a operare come brand indipendente sul mercato, accelerando la propria innovazione e crescita grazie alle risorse di Syngenta Crop Protection

 

 

Syngenta Group annuncia l’acquisizione da parte della propria Business Unit Syngenta Crop Protection di Valagro, azienda leader nel settore dei Biologicals [1] .

L’investimento posiziona Syngenta Crop Protection come una delle principali aziende globali che può contribuire in un mercato in rapida crescita come quello dei Biologicals, destinato a raddoppiare nei prossimi cinque anni. Valagro continuerà a operare come brand indipendente sul mercato all’interno del più generale business di Syngenta Crop Protection.

Valagro è un gruppo pioniere nella ricerca, produzione e commercializzazione di biostimolanti e specialità nutrizionali per le colture, con un CAGR del ~10% nel decennio 2009-2019 e un fatturato di circa 175 milioni di dollari nel 2019. L’azienda si è distinta per la capacità di cogliere e mettere a frutto il potere della natura per fornire soluzioni innovative ed efficaci per la nutrizione e il benessere delle piante. Forte di 40 anni di esperienza, l’azienda offre ai propri clienti un portafoglio completo di prodotti, con una posizione di leader del mercato dei biostimolanti e delle altre specialità nutrizionali. Valagro, che ha sede ad Atessa (Italia), serve clienti in tutto il mondo, vantando una significativa presenza in Europa e Nord America e un’impronta crescente in Asia, inclusa la Cina, e America Latina. Valagro conta oltre 700 dipendenti, 13 società controllate e 8 stabilimenti di produzione in tutto il mondo, con un portafoglio supportato dalle migliori competenze nell’ambito dei biologicals per quanto riguarda la ricerca e sviluppo, la produzione e la commercializzazione.

Questa acquisizione strategica consente a Syngenta Crop Protection di creare un business all’avanguardia a livello mondiale nel settore Biologicals. Valagro vanta, infatti, una solida reputazione commerciale e produttiva nonché una tecnologia e competenze di ricerca e sviluppo leader nel settore. Il suo portafoglio consolidato nel campo dei biostimolanti e delle specialità nutrizionali completerà sia l’attuale gamma di biostimolanti e prodotti di biocontrollo di Syngenta Crop Protection, sia la sua futura pipeline di soluzioni biologicals. Biostimolanti e prodotti per il biocontrollo, le soluzioni naturali contro i parassiti, per il controllo delle malattie e il miglioramento dei raccolti sono sempre più importanti per sostenere gli agricoltori in tutto il mondo nel loro impegno a garantire una produzione agricola sostenibile. Questa acquisizione è pienamente in linea con la strategia di Syngenta Crop Protection, che mira a fornire agli agricoltori più opzioni complementari sul versante dei prodotti e delle tecnologie, affinché possano prendersi cura delle proprie colture in maniera efficace e sostenibile, gestire la resistenza, migliorare la qualità del suolo, ridurre la quantità di residui nelle colture e far fronte alle richieste dei consumatori.

Erik Fyrwald, CEO di Syngenta Group ha dichiarato: «Siamo lieti di accogliere il team Valagro in Syngenta Group. Questa acquisizione sottolinea le nostre ambizioni di crescita in questo settore, rendendoci uno degli attori più forti nel mercato globale dei Biologicals. L’investimento è parte del nostro impegno di investire 2 miliardi di dollari per aiutare gli agricoltori ad affrontare gli effetti dei cambiamenti climatici e a migliorare la sostenibilità agricola come previsto nel nostro Good Growth Plan».

Giuseppe Natale, CEO di Valagro ha dichiarato: «Da 40 anni la missione di Valagro consiste nell’ottenere il massimo dalla natura per aiutare gli agricoltori a migliorare la resa e la qualità dei raccolti. Questa operazione aprirà nuove prospettive di crescita a livello mondiale prima impensabili per il Gruppo Valagro. Ora che facciamo parte di un’azienda dotata di risorse e ambizioni come Syngenta Crop Protection, disponiamo di nuove stimolanti opportunità per la nostra innovazione, che ci permetteranno di offrire agli agricoltori un ventaglio di opzioni ancora più ricco e di investire ancora più efficacemente nel futuro sostenibile dell’agricoltura.»

Jon Parr, Presidente Global di Syngenta Crop Protection ha sottolineato: «Livelli d’investimento significativi in innovazioni come i prodotti Biologicals sono necessari per offrire un futuro sostenibile e aiutare gli agricoltori a garantire un sistema alimentare in armonia con la natura. Syngenta Crop Protection e Valagro hanno un fondamento comune nell’innovazione basata sulla scienza e sono desiderose di collaborare, condividere le conoscenze e crescere avvantaggiandosi delle reciproche competenze. Promuovendo lo spirito e la cultura imprenditoriali di Valagro, alimentati dalla nostra presenza e dalle nostre competenze a livello mondiale, insieme costruiremo il futuro del mercato dei Biologicals.»

I termini finanziari dell’operazione non sono resi noti. 

[1] Biostimolanti e biocontrollo