You are here

Share page with AddThis

Responsabilità sociale

 

Syngenta promuove lo sviluppo delle comunità in cui opera e il benessere dei propri collaboratori

La responsabilità sociale è parte del modo di operare di Syngenta che va dallo sviluppo di prodotti innovativi in grado di aiutare gli agricoltori a produrre di più utilizzando meno risorse al controllo dell'impatto delle
proprie operazioni. L'azienda è convinta che la creazione di valore, a breve, medio o lungo termine, dipenda dalla perfetta integrazione delle prestazioni aziendali, sociali e ambientali. Syngenta è impegnata inoltre a far crescere i propri collaboratori, a ridurre il proprio impatto sull'ambiente, a migliorare l'impegno sociale e la sostenibilità della supply chain e portare avanti il proprio business in modo responsabile.

 

Agricoltura Sociale


Valelapena è un progetto di Agricoltura Sociale che ha come principale obiettivo quello di valorizzare il ruolo dell’agricoltura e della produzione agroalimentare come strumento per il riscatto e il reinserimento sociale di soggetti svantaggiati. Il progetto mira al recupero sociale dei detenuti che hanno la possibilità di sviluppare le competenze e l’esperienza necessarie per essere impiegati nel settore viticolo una volta scontata la pena. Syngenta collabora da anni con la Casa di Reclusione di Alba e l’Istituto Enologico Umberto I di Alba nell’ambito di “Valelapena”, fornendo mezzi tecnici, formazione e assistenza
ai detenuti per il mantenimento del vigneto, dell’orto e della serra all’interno del carcere e la produzione del vino. Con il passare degli anni e delle vendemmie è cresciuta la volontà di  raccontare questo progetto e la sua storia. Nel 2014 è stato infatti realizzato il libro fotografico “Valelapena. Storie di riscatto dal carcere di Alba” a cura del fotografo Armando Rotoletti e del giornalista Luigi Dell’Olio. Il libro venne presentato alla presenza di tutti i partner e dell’allora Viceministro alla Giustizia Enrico Costa. Dalla vendemmia del 2015, invece, per la prima volta, è stata realizzata, in aggiunta alla tradizionale produzione, una serie limitata di bottiglie in formato magnum contenenti vino affinato in barrique e con un’etichetta celebrativa realizzata in esclusiva dal famoso vignettista Giampiero Casertano (Martin Mystère e Dylan Dog). Questa edizione limitata è stata presentata alla presenza di tutti i partner del progetto e del Viceministro delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, Andrea Olivero.

 

 

Formazione


Strumento essenziale allo sviluppo dei dipendenti, nonché incentivo all'impegno è senza dubbio la formazione. Quest'ultima non si limita miglioramento professionale, bensì si estende a tematiche come la gestione del rischio ambientale e dei residui nel cibo e nell'ambiente. I nostri programmi di formazione  si rivolgono anche agli agricoltori, ai quali mostriamo come utilizzare gli agrofarmaci in modo sicuro ed efficace.  A questo proposito un’importante iniziativa riguarda l’organizzazione di Corsi Patentino, percorsi formativi con frequenza obbligatoria necessari al rilascio della  certificazione richiesta per l’acquisto e l’uso di agrofarmaci.

 La collaborazione con il mondo della scuola


Syngenta crede che investire nell’educazione sia un’opportunità per il futuro del settore agricolo. Per questo motivo promuove progetti educativi e di formazione rivolti alle scuole primarie, agli istituti superiori, alle università e ai programmi post laurea finalizzati a coinvolgere le future generazioni nelle tematiche dell’agricoltura responsabile e della cura dell’ambiente, incoraggiandole a sviluppare idee, competenze e progettualità innovative.

 

Collana di libri didattici

Syngenta, in collaborazione con Agripoint, è da anni attiva nel settore dell’educazione con progetti volti a promuovere l’importante ruolo dell’agricoltura. Il progetto Didattica in Fattoria offre alle scuole primarie la possibilità di svolgere attività didattiche attraverso la visita in aziende agricole/agrituristiche. A supporto delle attività didattiche Syngenta ha realizzato una collana di libri pensati per spiegare in modo semplice e divertente il mondo dell’agricoltura. Ad oggi sono già disponibili: Alla scoperta dell’orto, In viaggio con Ulisse – dal chicco al pane, La fragola e i suoi parenti, Gli impollinatori - l’ape e i suoi amici, L'ACQUAmica.
Clicca qui per scoprire e scaricare tutti i volumi.

Grow the future, progetto per le scuole superiori

Promosso da Syngenta a livello nazionale, è il primo progetto did attico di comunicazione e informazione rivolto agli studenti degli istituti tecnici del settore tecnologico (chimica, biotecnologie ambientali, agraria, agroalimentare e agroindustriale) e degli istituti professionali per l’agricoltura e lo sviluppo rurale. Grow the Future nasce dall’esigenza di creare una modalità di collaborazione con gli studenti incoraggiandoli a sviluppare idee che possano veramente fare la differenza. Clicca qui e scopri di più sul progetto.

Borse di Studio

Syngenta è impegnata nel sostenere lo sviluppo delle conoscenze in ambito agroalimentare.
In questo contesto Syngenta ha attivato delle Borse di Studio sia con la facoltà di Agraria dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Piacenza con il fine di creare nuove opportunità professionali, sia con il Master di II livello in Management Agro- Alimentare della SMEA per favorire la continuità professionale alle future generazioni delle aziende agricole che aderiscono al patto Grano Armando nell’ambito del progetto di filiera in collaborazione con il pastificio De Matteis Agroalimentare.

Agribusiness Management Development Program

Dal 2016, inoltre, è partner di SDA Bocconi School of Management nella prima edizione dell’Agribusiness Management Development Program, la prima iniziativa specificamente rivolta al mondo agricolo nel panorama dell’alta formazione del nostro Paese che è finalizzata a trasferire competenze, strumenti e tecniche per la gestione ottimale di un’azienda agricola. L’Agribusiness Management Development Program rispecchia i segnali positivi in termini di produttività e nuova occupazione che provengono dal comparto agricolo, supporto fondamentale all’agroalimentare di eccellenza che ha un forte impatto sul nostro PIL ed è pilastro del Made in Italy. SDA Bocconi School of Management, al vertice delle principali classifiche internazionali di formazione manageriale, ha chiamato Syngenta a collaborare al progetto in qualità di partner e sostenitore, a testimonianza di una indiscussa autorevolezza e delle competenze specialistiche dell’Azienda.

 

Il benessere dei dipendenti e gestione delle diversità culturali


Syngenta si impegna a garantire un ambiente di lavoro sicuro e stimolante che generi soddisfazione, sviluppo e benessere per i propri collaboratori, consentendo ad ognuno di esprimere appieno  le proprie potenzialità. Syngenta da sempre favorisce una cultura basata sull’apertura, la fiducia e l’integrità. Non è tollerato alcun tipo di discriminazione culturale o sessuale e l’offerta di pari opportuni tà a tutti gli impiegati è una delle nostre maggiori prerogative. Syngenta Awards è il programma che  premia i contributi di gruppi e singoli di tutta l’Azienda che trasferiscono nell’attività quotidiana i valori aziendali. All’edizione 2012 l’Italia ha partecipato con ben 21 storie a dimostrazione del continuo impegno del nostro Paese nel contribuire a valoriazzare l’agricoltura.

 

Syngenta inoltre collabora con Fondazione Banco Alimentare Onlus per sostenere l’opera con la quale l’azienda condivide la mission relativa al tema della sicurezza alimentare e del diritto al cibo. Attraverso il volontariato con Fondazione Banco Alimentare, Syngenta vuole sensibilizzare i dipendenti sul ruolo proattivo che si può svolgere nei confronti di coloro che hanno più bisogno mediante la propria partecipazione attiva e solidale.