You are here

Share page with AddThis

Nasce Syngenta Group, leader nel mercato mondiale dell’agtech

Comunicato stampa
18.06.2020

• Il nuovo gruppo con sede in Svizzera riunisce Syngenta AG, ADAMA e le attività in campo agricolo di Sinochem
• Syngenta Group è leader mondiale nella protezione delle piante, numero tre nel business delle sementi, leader nel mercato cinese dei fertilizzanti e principale fornitore di servizi per l’agricoltura in Cina
• La presenza globale, con 48.000 collaboratori in più di 100 Paesi, fa di esso la realtà con la maggiore diversità geografica e culturale del settore agricolo

 

Syngenta Group Co. Ltd. ha annunciato oggi la nascita ufficiale di Syngenta Group, un nuovo leader mondiale nella scienza e nell’innovazione per l’agricoltura. Il nuovo gruppo unisce le forze della società svizzera Syngenta AG, dell’israeliana ADAMA e delle attività in campo agricolo della cinese Sinochem.
La nuova realtà con sede in Svizzera conta 48.000 collaboratori in più di 100 Paesi e nel 2019 ha registrato vendite complessive di oltre USD 23 miliardi.
Alla sua nascita, Syngenta Group è leader nel mercato mondiale della protezione delle colture, numero tre al mondo nel business delle sementi, leader nel mercato cinese dei fertilizzanti, e, grazie ai suoi Modern Agriculture Platform (MAP) Farmer Solution Center, principale fornitore di servizi per l’agricoltura in Cina, garantendo soluzioni complete in campo agronomico e nei servizi digitali per l’agricoltura. Con 15 principali stabilimenti di produzione, il gruppo vanta una capacità senza pari nel fornire agli agricoltori le soluzioni di cui hanno bisogno. La missione del gruppo è mettere a frutto innovazioni scientifiche, tecnologie e servizi per aiutare gli agricoltori a garantire un approvvigionamento globale sostenibile di alimenti, mangimi, fibre e carburanti tutelando al contempo le risorse e proteggendo l’ambiente.

Nella sua nuova struttura, l’organizzazione è composta da quattro unità operative:

• Syngenta Crop Protection – guidata da Jon Parr con sede a Basilea, Svizzera;
• Syngenta Seeds – guidata da Jeff Rowe con sede a Chicago, USA;
• ADAMA – guidata da Ignacio Dominguez con sede ad Airport City, Israele;
• Syngenta Group China – guidata da Hengde Qin con sede a Shanghai, China.

Erik Fyrwald, precedentemente Chief Executive Officer di Syngenta AG, assume il ruolo di CEO di Syngenta Group. Chen Lichtenstein, precedentemente CEO di ADAMA diventa CFO di Syngenta Group, Steve Landsman diventa Syngenta Group General Counsel e Laure Roberts diventa Syngenta Group Chief Human Resources Officer.

“Sono lieto che la nostra nuova organizzazione sia pronta a mettere assieme le diversità e le competenze dei nostri team per offrire la più vasta gamma di prodotti sostenibili e competitivi”, ha dichiarato Erik Fyrwald. “I clienti continueranno ad avere la massima attenzione dei diversi business, così come adesso, con un maggiore valore aggiunto dato dalla collaborazione attraverso tutto il gruppo”.

Ognuna delle società facenti parte del Syngenta Group porta con sè una lunga storia di successi che nel suo complesso risale a oltre 250 anni fa. In aggiunta a Svizzera, Israele e Cina, il gruppo vanta radici profonde in tanti altri Paesi tra cui Stati Uniti, dove hanno sede per Syngenta Seeds il business globale e il suo R&D, Brasile e UK. Syngenta Group porta con se la maggiore varietà di business al mondo.
Tenendo sempre in alta considerazione l’etica e l’integrità, il nuovo gruppo lavorerà per creare valore per tutti i suoi stakeholder: gli agricoltori, i collaboratori, i fornitori e la società in generale. “La nostra sostenibilità dipende dalla salute del suolo e dell’ambiente in generale”, ha dichiarato Fyrwald. “Non misuriamo il nostro successo soltanto in termini di risultati economici, ma anche di benefici che offriamo all’agricoltura e all’ambiente.”

Chi fa parte di Syngenta Group sa bene che gli agricoltori di oggi hanno di fronte una lunga serie di sfide, come ad esempio i cambiamenti climatici, la degradazione del suolo, le diverse patologie delle piante e l’urgenza di aumentare i livelli di sostenibilità e biodiversità. I business del gruppo offrono gli strumenti necessari per affrontare queste sfide, supportando gli agricoltori, nonostante i continui ed estremi eventi meteorologici, nel coltivare nel modo migliore, più affidabile ed economico, garantendo un approvvigionamento alimentare globale sicuro, sostenibile e rispettoso del pianeta.
Questo approccio si riflette nel Good Growth Plan, in cui è saldamente radicato l’impegno del gruppo nei confronti dei Sustainable Development Goals dell’ONU. A fine giugno 2020, Syngenta Group annuncerà l’evoluzione di questo Good Growth Plan. Sarà la prima iniziativa di ampia portata del gruppo dopo la sua nascita, strutturata per rispondere all’evoluzione delle sfide incontrate dagli agricoltori di tutto il mondo e delle aspettative della società in termini di sostenibilità e tecnologia agricola.

Sostenibilità e collaborazione sono anche al centro delle attività di ricerca e sviluppo di Syngenta Group.

In oltre 100 siti R&D, i chimici e i biologi del gruppo portano avanti una stretta collaborazione con i rappresentanti del mondo agricolo e universitario, ONG, imprese ed enti regolatori con l’obiettivo di fornire sementi, prodotti per la protezione delle colture, innovazioni e tecnologie in campo agricolo capaci di garantire sicurezza alimentare sostenibile e migliorare la prosperità globale.
 

Principali dati finanziari di Syngenta Group nel 2019 e nel T1 2020