AFFIRM

AFFIRM è l’insetticida specifico per i lepidotteri con un meccanismo di azione unico 

  •  AFFIRM è larvicida, ha un rapido potere abbattente e ottima efficacia su tutti i lepidotteri. 
  • Con AFFIRM le produzioni sono sempre in linea con le più severe richieste della filiera agroalimentare. 
  • AFFIRM è compatibile con l’attività di impollinatori e artropodi utili in campo e in serra. 

L’impiego di AFFIRM su vite è diretto al controllo specifico delle tignole

In particolare della tignoletta (Lobesia Botrana), della tignola (Eupoecilia ambiguella) e della tignola rigata (Cryptoblables gnidiella) che ha recentemente ottenuto l'estensione definitiva.
Nelle condizioni italiane la tignoletta rappresenta il lepidottero più diffuso e dannoso, producendo danni sia sotto il profilo quantitativo che, soprattutto, su quello qualitativo.
Gli acini lesionati dalla tignoletta sono più facilmente soggetti ad attacchi di botrite, marciume acido e altri marciumi secondari come Aspergillus e Penicillium.

Efficacia elevata e prolungata nel tempo

AFFIRM agisce nei confronti delle larve di tignola e tignoletta per contatto e ingestione. L’attività insetticida è molto rapida e prolungata nel tempo.
Studi di semi-campo diretti a valutare la persistenza di AFFIRM nei confronti della tignoletta, hanno inoltre evidenziato un’elevata durata di azione sui grappoli di vite valutabile, in termini pratici, in 12-14 giorni dall’applicazione.

Posizionamento flessibile

Nei confronti delle più pericolose infestazioni delle larve di seconda e terza generazione, AFFIRM presenta una buona flessibilità di applicazione, potendo essere impiegato dalla fase di ovideposizione a quella di fuoriuscita delle prime larve, con momento ottimale di applicazione nella fase di “prime uova testa nera”. Indicativamente queste fasi si verificano dopo 5-7 giorni dall’inizio del volo, tenendo conto che il ciclo di sviluppo della tignoletta viene fortemente influenzato dalle temperature e dall’andamento climatico.

Elevate prestazioni e costanza di risultati

AFFIRM è stato oggetto in Italia e in Europa di una lunga attività sperimentale tesa a verificarne l’efficacia nei confronti delle tignole della vite. Sono emersi i seguenti aspetti:
• perfetta selettività nei confronti di tutte le varietà di vite, sia da vino che da tavola
• elevata efficacia nei confronti della tignoletta, se correttamente applicato alle epoche indicate
• elevata costanza di risultati negli anni, paragonabili o superiore a quelli dei migliori standard di riferimento oggi disponibili

Elevata flessibilità nei programmi di difesa 

AFFIRM, in funzione della pressione del fitofago e delle specifiche esigenze locali, può essere validamente impiegato nei confronti di tutte le generazioni di tignoletta, avendo dimostrato un’ottima flessibilità di utilizzo nel corso della stagione.

Su uva da vino un adeguato controllo della seconda generazione di tignoletta può risultare sufficiente a contenere i danni entro la soglia economica, mentre per quanto riguarda l’uva da tavola, anche le successive generazioni necessitano di essere adeguatamente controllate.

Il breve intervallo di sicurezza (7 giorni) e il suo profilo residuale in linea con le richieste della filiera agroalimentare, consentono ad AFFIRM di essere proficuamente impiegato anche per trattamenti tardivi diretti al controllo delle ultime generazioni di tignoletta.

In funzione della pressione del fitofago e delle esigenze produttive, AFFIRM può essere impiegato in una strategia di difesa che ne comprende l’utilizzo in alternanza a prodotti dotati di diverso meccanismo di azione.

AFFIRM - Principali vantaggi per il viticoltore

• Meccanismo di azione unico sulle tignole
• Elevata attività specifica sulle tignola e tignoletta della vite
• Rapida azione larvicida e protezione prolungata (12-14 giorni)
• Flessibilità di impiego su tutte le generazioni di tignole
• Formulazione inodore e di pratico impiego
• Massima selettività su tutte le varietà testate
• Massimo rispetto degli insetti ausiliari del vigneto
• Breve intervallo di sicurezza (7 giorni)
• Profilo residuale in linea con le richieste della filiera