You are here

Share page with AddThis

EVURE PRO

 

Un insetticida di cui ti puoi fidare: forte sui parassiti, delicato sugli impollinatori

Efficace ed affidabile

EVURE PRO è il nuovo insetticida Syngenta in emulsione acquosa (EW) a base di tau-fluvalinate.

Agendo per contatto ed ingestione, EVURE PRO è dotato di elevata attività contro i principali insetti ad apparato boccale pungente-succhiante (afidi, tripidi, cicaline, cimici) nonché contro alcuni coleotteri e lepidotteri di piccola taglia, ed è autorizzato per l’uso su numerose colture frutticole, orticole e industriali.

EVURE PRO è caratterizzato da un rapido potere abbattente e buona persistenza d’azione. Possiede inoltre una buona resistenza al dilavamento ed è stabile alla luce e al calore, permettendo quindi il suo utilizzo in varie situazioni di impiego.

CARATTERISTICHE
Ampia etichetta
Formulazione EW (emulsione acquosa)
Potere abbattente
Elevata lipofilia: penetra velocemente nella cuticola degli insetti e si lega allo strato ceroso delle foglie
Ridotta tossicità nei confronti degli insetti utili e buona selettività nei confronti dei pronubi.
Non stimola fenomeni di acaro insorgenza
Efficacia non influenzata da alte temperature ed intensità luminosa

 

I VANTAGGI DELLA NUOVA FORMULAZIONE MIGLIORATA
Compatibilità totale con i formulati a base Boro
Migliore bagnatura fogliare: la goccia si deposita meglio sulla foglia riducendo l’effetto rimbalzo/spruzzo
Migliore resistenza alla pioggia
Incremento della rapidità di azione
Migliore praticità d’uso

Sulla frutta diversi problemi, un unico prodotto

Il trattamento con EVURE PRO deve essere eseguito nelle fasi antecedenti la fioritura del melo (da orecchiette di topo ad inizio fioritura). Un secondo trattamento può essere eseguito anche in post-fioritura (da fine fioritura ad inizio accrescimento frutto), rispettando l’intervallo di sicurezza di 30 giorni prima della raccolta.

Sulla vite, uno strumento in più per cicaline e tripidi

Su vite da vino e da tavola, impiegare EVURE PRO a 30-300ml/hl, senza superare la dose di 0,3 l/ha, utilizzando volumi d’acqua variabili tra 100 e 1000 litri ad ettaro.

Vuoi saperne di più?