You are here

Share page with AddThis

Presentazione Italiana di The Good Growth Plan

Comunicato stampa
16.06.2014

Syngenta presenta a Istituzioni, industria e filiera agroalimentare italiana il progetto The Good Growth Plan

Si è tenuto giovedì 12 giugno nella splendida cornice del Castello di Poppiano del Conte Guicciardini il convegno "Il futuro dell’agricoltura: produrre cibo di qualità e in quantità e promuovere la filiera agroalimentare italiana" organizzato da Syngenta per discutere sulle prospettive del settore agricolo concentrandosi su aspetti quali la qualità delle produzioni, le specificità della filiera italiana e un’agricoltura intensiva sostenibile che rispetti il patrimonio ambientale e paesaggistico del nostro Paese. 

Tutte tematiche care a Syngenta che nel corso del convegno ha presentato The Good Growth Plan – Gli impegni concreti per il futuro dell’agricoltura, un piano concreto che, attraverso obiettivi misurabili da raggiungere entro il 2020, vuole contribuire a contrastare la scarsità di risorse naturali e a produrre cibo di qualità e in quantità adeguata a soddisfare i fabbisogni locali e quelli crescenti relativi all’export, attraverso un radicale cambiamento della produttività agricola, tutto nel rispetto dell’ambiente.

Sono intervenuti, oltre accademici, associazioni di categoria e rappresentanti dell’industria agroalimentare italiana, anche esponenti del mondo politico, tra cui Andrea Olivero, Viceministro dell’Agricoltura (nella foto a sinistra); Romano Marabelli, Segretario Generale, Ministero della Salute; Gabriella Pecorini, Direzione generale per la Politica Industriale, la Competitività e le Piccole e Medie imprese, Ministero dello Sviluppo Economico; Aldo Di Biagio, Vicepresidente della 13a Commissione Permanente Territorio, Ambiente, Beni Ambientali del Senato e Gianni Fava, Assessore all’Agricoltura della Regione Lombardia.

Luigi Radaelli, amministratore delegato di Syngenta Italia, ha dichiarato durante l'evento: “Siamo sempre stati consapevoli del fatto che il nostro business può crescere soltanto garantendo un'agricoltura sostenibile. Cerchiamo continuamente di trasferire questa consapevolezza nell’attenzione che rivolgiamo alla terra, alla tecnologia e alle persone ed è arrivato il momento di aumentare il livello del nostro contributo".

In Italia, Syngenta intende portare avanti gli impegni di The Good Growth Plan attraverso progetti che si focalizzano sulla salvaguardia della qualità delle produzioni, sulla promozione di un’agricoltura intensiva sostenibile e sulla valorizzazione di quelle caratteristiche delle filiere agroalimentari italiane che hanno reso il “Made in Italy” famoso nel mondo.