You are here

Share page with AddThis

Risultati vendite terzo trimestre 2015

Comunicato stampa
15.10.2015

  • Condizioni impegnative in America Latina: svalutazione della moneta
  • Continua il rafforzamento in Europa; condizioni climatiche avverse in Asia Pacifico
  • Sulla scia dei risparmi previsti nel programma AOL si prevede un miglioramento per la redditività dell’intero anno
  • L’accordo di licenza su nuove caratteristiche genetiche delle varietà di mais ne evidenzia la forza in questo settore
     

Le vendite del Gruppo nel terzo trimestre, incluso il settore “Lawn and Garden”, sono rimaste invariate a tassi di cambio costanti. I ricavi registrati hanno risentito del deprezzamento della maggior parte delle valute nei confronti del dollaro e sono stati inferiori del 12%. Escludendo il glifosato e le variazioni commerciali già annunciate in Brasile, le vendite sono state dell’8% inferiori a tassi di cambio costanti . 
Nei primi nove mesi del 2015,le vendite sono cresciute del 2% a tassi di cambio costanti fino a 10,3 miliardi di dollari.
Le vendite del Gruppo nel terzo trimestre, incluso il settore “Lawn and Garden”, sono rimaste invariate a tassi di cambio costanti. I ricavi registrati hanno risentito del deprezzamento della maggior parte delle valute nei confronti del dollaro e sono stati inferiori del 12%. Escludendo il glifosato e le variazioni commerciali già annunciate in Brasile, le vendite sono state dell’8% inferiori a tassi di cambio costanti . Nei primi nove mesi del 2015,le vendite sono cresciute del 2% a tassi di cambio costanti fino a 10,3 miliardi di dollari. 

Mike Mack, Chief Executive Officer, ha dichiarato: “Nel terzo trimestre, l'America Latina è stata colpita ulteriormente dall’accentuata volatilità monetaria del Brasile e da condizioni di credito restrittive. Sebbene questo indichi che difficilmente la performance nella regione incontrerà le nostre aspettative originarie per il 2015, continuiamo a mantenere la nostra posizione di leader di mercato, come anche la nostra attenzione nella gestione del rischio. A tassi di cambio costanti, per il 2015 ci aspettiamo che le vendite si attestino attorno al valore dello scorso anno e che l’EBITDA mostri una crescita a doppia cifra”.
“Ciò riflette il raggiungimento del risparmio mirato sui costi previsti dall'attuazione del programma di Accelerating Operational Leverage, gli aumenti di prezzo ottenuti nei paesi del CIS e il pagamento anticipato al quarto trimestre sull’accordo di licenza su nuove caratteristiche delle nostre varietà di mais. I ricavi registrati risentono della forza del dollaro e l’EBITDA potrebbe potenzialmente presentare una deflessione intorno al 5%.Il free cash flow, anche se con un livello inferiore allo scorso anno, dovrebbe mantenersi forte."
Vendite integrate del terzo trimestre per area geografica a CER1


Le vendite integrate sono rimaste invariate a 2,5 miliardi di dollari a tassi di cambio costanti.

In America Latina le vendite sono aumentate del 13%. In Brasile l'impatto sul mercato della diminuzione di prezzo delle materie prime è stato accentuato dalla forte svalutazione del Real nel trimestre e da limitazioni di liquidità. In Argentina, la gestione del credito è ancora difficoltosa e gli agricoltori continuano a risultare penalizzati dalle imposte sulle esportazioni della soia. L’incremento delle vendite, pertanto, è dovuto a variazioni delle condizioni commerciali in Brasile. Ciò significa che la maggiore percentuale di vendite nel settore della protezione delle colture è stata registrata più nel terzo trimestre che nel quarto.
Questo effetto positivo è stato parzialmente compensato dalla volontaria riduzione delle vendite di glifosato; al netto di entrambi i fattori, le vendite regionali sono scese dell’ 8%.

In Asia Pacifica le vendite sono diminuite del 9% per la siccità prolungata nei paesi dell'ASEAN e un lieve monsone registrato in India. Benché questi fattori di stagionalità abbiano influenzato i volumi, la crescita dei prezzi è stata controllata.

Le vendite in Europa, Africa e Medio Oriente sono rimaste quasi invariate rispetto al forte trimestre del 2014, nonostante le condizioni di siccità della scorsa estate. Le vendite nel settore della protezione delle colture hanno beneficiato del successo della campagna nel settore della concia delle sementi. In merito alle Sementi, la forte crescita dei cereali è stata compensata da una diminuzione delle vendite del mais dovute al calo della superficie coltivata. Dopo una grande performance del primo semestre, la regione ha mantenuto una crescita a doppia cifra nei primi nove mesi dell'anno.

In Nord America, le vendite nel settore della protezione delle colture sono calate, riflettendo la volontaria diminuzione dei formulati a base di glifosato e lo scaglionamento delle vendite di erbicidi selettivi legati all'introduzione di ACURON™. I prezzi contenuti delle materie prime influenzano le applicazioni fungicide per il miglioramento delle colture. Una buona prestazione delle sementi di mais è stata in parte compensata dal mercato competitivo della soia, con una diminuzione della superficie coltivata prevista.

Vendite per linee di prodotti del terzo trimestre a CER


Le vendite degli erbicidi selettivi sono state inferiori in Europa e Nord America a causa della siccità e a seguito di un forte secondo trimestre negli USA. Le vendite di ACURON negli USA stanno aumentando e sono in procinto di superare i 100 milioni di dollari nel primo anno di lancio. Il calo degli erbicidi non selettivi riflette la volontaria riduzione dei formulati a base di solo glifosate: anche le vendite di GRAMOXONE® sono calate, la siccità in ASEAN ha ridotto il bisogno di applicazioni nel controllo delle infestanti. Il principale driver di crescita per i fungicidi è stato il Brasile, dove, oltre alle variazioni nelle condizioni commerciali, ELATUS™ ha registrato un grande incremento strutturale nel suo secondo anno. Le vendite degli insetticidi sono aumentate in tutte le Regioni, fatta eccezione per l’Asia-Pacifico. Le vendite nella concia delle sementi hanno recuperato, dopo un primo semestre debole, con la rinnovata registrazione per AVICTA® sulla soia in Brasile. Le vendite delle sementi di mais sono aumentate in maniera significativa negli Stati Uniti, sia nel business di brand, sia in quello Green leaf Genetics. Questo risultato è stato più che compensato da un calo delle vendite della soia dovuto principalmente al nuovo modello di Integrated Business Partner in Brasile, che sposta le vendite a livello del distributore ma aumenta la redditività. Le vendite nelle Colture Industriali sono diminuite, con la riduzione di girasole in una serie di mercati. Le Orticole sono aumentate del 4%, con una crescita in tutte le regioni, a eccezione dell’Asia-Pacifico.
Le vendite del settore Lawn and Garden sono aumentate del 4%, grazie alla forte crescita di valore della chimica per uso nei segmenti Tappeti erbosi e Paesaggi.