You are here

Share page with AddThis

Digital Farming e Agricoltura 4.0

Farmshots

FarmShots è un’applicazione, basata sul web e di facile utilizzo, per l’elaborazione di foto satellitari. Di proprietà di Syngenta, consente ad agricoltori, agronomi, tecnici e rivenditori di verificare in modo rapido e più accurato lo stato di salute delle coltivazioni, coadiuvando gli operatori nell'identificazione di aree di intervento. Numerosi e rilevanti sono i vantaggi derivanti dall’adozione di questa tecnologia, tra questi la possibilità di:

  • inviare all’operatore indicazioni tempestive sulle attività da svolgere in determinate parti di un singolo appezzamento
  • far “dialogare” applicazione e attrezzature aziendale per la gestione delle attività a rateo variabile e.g. fertilizzazione, irrigazione
  • anticipare la corretta presa di decisione incrementando la produzione finale
  • confrontare l’andamento di annate differenti per creare una storicità appezzamento per appezzamento.

In sintesi, FarmShots permette all’imprenditore agricolo di fare la cosa giusta, nel posto giusto, al momento giusto. In Italia l'applicazione è ampiamente utilizzata sia nella coltura del mais sia nei cereali.


 

Cropio

Nel 2019 Syngenta ha acquisito The Cropio Group, una società Ag Tech presente in oltre 50 paesi, ma con un focus principale nell’Europa Orientale. La piattaforma Cropio è un software integrato di gestione che fornisce immagini, registrazione e apparecchiature per la tracciabilità, che consentono all'agricoltore di monitorare tutte le colture e le operazioni sul campo al fine di massimizzare il processo decisionale.

Con questa ulteriore acquisizione Syngenta è l'unica azienda agricola ad avere accesso alle principali piattaforme di gestione nei quattro principali mercati agricoli: negli Stati Uniti con Land.db, in Brasile con Strider, in Cina con la Moderna Piattaforma Agricola e ora nell'Europa orientale con Cropio. Attraverso la loro combinazione, Syngenta è in grado di gestire oltre 40 milioni di ettari a livello globale mediante la digitalizzazione, con un piano di raddoppio entro la fine del 2020.


 

Nel marzo del 2018, Syngenta ha acquisito Strider, uno degli attori più importanti del mercato digitale latino-americano specializzato nello sviluppo di innovazioni tecnologiche per il mercato agricolo. La società è nata nel 2013 con l’obiettivo di rendere la gestione agricola operativa più efficiente fornendo soluzioni tecnologiche incentrate sulle esigenze dei produttori e dei loro team. Dal monitoraggio di macchinari e controllo dei parassiti alle immagini satellitari delle colture, Strider è già leader nella tecnologia agricola aiutando gli agricoltori a risparmiare sui costi, ad aumentare la produttività e a gestire meglio i processi e le persone.

 

 

 

 


 

Smart Feeding

Agronomia, tecnologia e genetica per un trinciato di qualità

 

SMART FEEDING è l’innovativo progetto di Syngenta che impiega le più avanzate tecnologie NIR direttamente sulle macchine da raccolta per ottenere la massima qualità del trinciato in campo e dell’insilato in trincea. Con SMART FEEDING è possibile gestire la variabilità della qualità del trinciato attraverso:

  • lo studio della fertilità del terreno
  • la scelta dell’ibrido più adatto alla situazione agronomica di ogni campo
  • il monitoraggio via satellite, giorno per giorno, dello stato della coltura
  • la lettura, direttamente sulla trincia, dei dati nutrizionali del mais in fase di raccolta
  • una mappa con il profilo qualitativo della trincea che si sta insilando