You are here

Share page with AddThis

L’utilizzo sostenibile degli agrofarmaci

Le normative relative agli agrofarmaci sono in continua evoluzione ed implicano misure sempre più restrittive e puntuali per la protezione dell’uomo e dell’ambiente.

Il settore degli agrofarmaci è infatti tra i più fittamente normati, con Regolamenti o Direttive che coprono tutto il ciclo di vita dei prodotti, dall’immissione sul mercato ed etichettatura fino ai residui e all’uso sostenibile dei prodotti fitosanitari. Ulteriori riduzioni e limitazioni all’utilizzo di mezzi tecnici regolarmente autorizzati, riducendo le possibilità di scelta ed integrazione, renderebbero più difficile ed aleatoria la difesa fitosanitaria.

 

La proposta «Uso sostenibile degli agrofarmaci»

 

Syngenta ha appositamente sviluppato strumenti per promuovere e praticare l’uso sostenibile degli agrofarmaci tra cui:

  • - La “Linea Guida” come strumento di formazione e aggiornamento relativo a buone pratiche e tecnologie disponibili nell’ambito dell’uso sostenibile degli agrofarmaci.
  • Partecipazione al progetto Operation Pollinator:

 

  • Uno strumento per la gestione multifunzionale del territorio che sostiene ed incrementa la biodiversità e costituisce un’efficace misura di mitigazione nel contenimento dei fenomeni di erosione dei suoli dovuti al ruscellamento superficiale. 

  • Consulenza per la gestione ottimale dell’irrorazione attraverso la scelta di ugelli ad alta efficienza ed antideriva che rendono più efficace ed efficiente l’applicazione degli agrofarmaci e al contempo costituiscono un’ulteriore misura di mitigazione efficace nel ridurre il rischio di contaminazione delle acque.
  • L’utilizzo di HELIOSEC®:


Uno strumento semplice ed efficace per la gestione delle acque di risulta dei trattamenti fitoiatrici brevettato e registrato da Syngenta.