You are here

Share page with AddThis

Syngenta al Food & Science Festival di Mantova

News
11.04.2017

 

Syngenta ha scelto di essere partner del Food & Science Festival di Mantova per sottolineare il profondo legame tra cibo e agricoltura e, ancor di più, il ruolo primario che scienza e tecnologia rivestono nel comparto agricolo. In un mondo sempre più densamente popolato, una delle sfide più difficili per il nostro pianeta è quella di incrementare la produttività agricola preservando al contempo le risorse naturali che abbiamo a disposizione.

La consapevolezza di questo legame indissolubile che unisce cibo e scienza, della necessità di conciliare le esigenze produttive con la tutela dell’ambiente, dell’importanza dell’innovazione per l’agricoltura sono non soltanto tematiche alla base del Festival di Mantova ma anche dell’attività di Syngenta, che dal 2013 ha lanciato The Good Growth Plan – Gli impegni concreti per il futuro dell’agricoltura, un piano completo e ambizioso da realizzare entro il 2020, con il proposito di guidare il radicale cambiamento della produttività agricola mondiale in modo sostenibile.

 

Sono due gli appuntamenti principali che vedranno Syngenta protagonista al Mantova Food& Science Festival:

  • La seconda edizione della tavola rotonda “Scienza Aperta”, che sarà l’occasione per continuare il dialogo già intrapreso con la comunità scientifica su alcuni ambiti della ricerca in agricoltura e riflettere sul ruolo che la scienza e l’innovazione rivestono in questo settore. Un panel di scienziati, ricercatori ed esperti, insieme ai responsabili dell’area Ricerca e Sviluppo di Syngenta e delle Istituzioni nazionali, si confronteranno con l’obiettivo di fare il punto su come l’innovazione scientifica, in particolare in fatto di new breeding technologies e abiotic stress management, possa da un lato rappresentare una grande opportunità per il settore grazie all’uso più efficiente delle risorse e, dall’altro, contribuire a sostenere l’impatto dei grandi cambiamenti che l’agricoltura deve affrontare.
  • “Mais in Italy: progetto e percorso”, un dibattito tecnico-istituzionale che coinvolgerà i protagonisti della filiera e le autorità per discutere delle problematiche relative al comparto del mais e di come il progetto “Mais in Italy” di Syngenta possa essere una risposta concreta per diffondere e promuovere un nuovo modo di coltivare il mais che unisca produttività, efficienza e sostenibilità economica, sociale e ambientale.

 

Infine, all’interno del Festival, troverà spazio “Thought for Food”, l’iniziativa internazionale di cui Syngenta è tra i promotori e che, attraverso un contest aperto agli studenti universitari di tutti i corsi di studio e di tutte le età, vuole ispirare e coinvolgere le future generazioni nello sviluppo di soluzioni innovative per nutrire la popolazione mondiale. Inoltre, all’interno dei laboratori organizzati per ragazzi e bambini, verranno distribuiti i libri della collana didattica realizzati da Syngenta per spiegare in modo semplice e divertente attraverso testi, immagini e giochi il mondo dell’agricoltura alle nuove generazioni. I libri sono scaricabili dal sito internet www.syngenta.it nella sezione “agricoltura responsabile”.