You are here

Share page with AddThis

Mais in Italy

Un progetto di valorizzazione del mais italiano che coinvolge diversi attori della filiera

Mais in Italy si propone come un’opportunità di collaborazione e confronto tra tutti gli operatori della filiera individuando le sfide che la maiscoltura italiana deve affrontare e proponendo soluzioni concrete che possano accrescere la competitività delle nostre aziende agricole.

Grazie ad una rete di agricoltori e partner di filiera che aderiscono all’iniziativa, Mais in Italy diffonde e promuove un nuovo modo di coltivare il mais per unire produttivitàefficienza e sostenibilità economica, sociale ed ambientale.

Il progetto è basato su quattro importanti sfide che la maiscoltura italiana deve affrontare e per le quali vengono elaborate e proposte soluzioni sempre più efficaci ed incisive.

Scelte innovative per gestire al meglio la risorsa idrica

Soluzioni per aumentare le produzioni zootecniche

Percorsi agronomici per ottenere granella di qualità

Strumenti per la protezione dell’ambiente e dell’operatore

 

Un network di aziende agricole per provare “in campo”
le soluzioni e valutare a pieno i benefici

 

Per ciascuna di queste sfide già dalla stagione di semina 2017 vengono proposte soluzioni concrete, basate su proposte specifiche, che verranno messe in campo su una rete di aziende che potranno beneficiare appieno dell’offerta di prodotti, consulenza e servizi che il progetto Mais in Italy offre.

Tra questi, sugli ettari coltivati coerentemente con le proposte, verrà messo a disposizione l’innovativo servizio Opti-Mais, un’applicazione digitale in grado di monitorare le condizioni agroambientali dell’appezzamento e supportare l’agricoltore sulle sue scelte per una gestione ottimale della coltura dalla semina alla raccolta.