You are here

Share page with AddThis

La soluzione per gli allevamenti di bovini da latte e da carne

Da anni Syngenta seleziona i migliori ibridi da trinciato, indirizzando la ricerca verso una crescente digeribilità della fibra e un contenuto di amido e relativa fermentiscibilità adeguato alle esigenze delle stalle italiane.

Grazie al progetto Mais in Italy, un team di tecnici porta ogni giorno negli allevamenti italiani soluzioni all’avanguardia che si basano su genetica, agronomia e mezzi tecnici per la difesa della coltura.

 

Nel 2017 i più importanti allevamenti italiani hanno testato con successo il protocollo Mais in Italy per il trinciato basato su:

- La semina di SY HYDROl'ibrido di punta del progetto Energia Ibrida, ad elevata densità di semina (fino a 9 piante/m2);

- Il trattamento con AMPLIGO per difendere la pianta dagli attacchi di piralide e diabrotica proteggendo la qualità della fibra;

- Il trattamento con QUILT XCEL per migliorare lo stay green e ottenere in raccolta un miglior compromesso tra contenuto in amido della spiga e digeribilità della fibra.

Mediamente il contenuto di amido del trinciato ottenuto è risultato più alto del 2% rispetto allo standard aziendale, con ripercussioni entusiasmanti sulla resa in latte (+1 kg per capo/giorno) e sulla resa in biogas (circa 6 m3 in più rispetto al trinciato aziendale).

.

Vuoi saperne di più?

Contatta il tecnico Syngenta della tua area

.