You are here

Share page with AddThis

Fattorie Didattiche

I bambini sono amanti della natura, degli animali e per loro è bello poter scoprire tutto quello che la natura e gli animali possono offrire. Sono ormai molte le scuole che scelgono come parte del percorso formativo dell’anno la visita a fattorie didattiche, laboratorio educativo dove i bambini possono conoscere il mondo agricolo e l’ambiente naturale che li circonda.

Il progetto Didattica in Fattoria vede la partecipazione di aziende agricole/agrituristiche che si impegnano, oltre che nell’attività produttiva tradizionale, anche in quella didattico-formativa.
Nel 2007, nell’ambito delle attività di Agricoltura Responsabile di Syngenta Italia, è nata la collaborazione con Agripoint S.n.c., Società che già da diversi anni si occupa di organizzare percorsi didattici per alunni di differenti età scolari in cascine lombarde.

Nel corso di questi anni le due Società hanno collaborato alla realizzazione di alcuni libri dedicati ai ragazzi delle scuole elementari e medie. 

 

L'ACQUAmica


Acqua, aria, terra e fuoco...
La storia della scienza nasce proprio riflettendo su questi elementi e sull’ordine naturale delle cose. L’esistenza umana dipende dall’acqua. L’acqua interagisce con l’energia solare, determina il clima, trasforma e trasporta le sostanze necessarie per la vita sulla terra. è senza dubbio una risorsa naturale unica e allo stesso tempo limitata. Sono moltissime le attività dell’essere umano che hanno attinenza con l’acqua e il desiderio di approfondire alcune di queste ha portato alla realizzazione di questo 5° libro della didattica Syngenta.
Impareremo a conoscere alcune caratteristiche chimiche e fisiche dell’acqua, il ruolo predominante che ha avuto dalla preistoria ai giorni  nostri… Capiremo perché l’acqua è fondamentale per i nostri bisogni essenziali, come bere, alimentarsi, lavarsi. Con l’acqua è possibile coltivare la terra e produrre gran parte del cibo del pianeta. Essa è anche fonte di energia (energia idroelettrica) e viene utilizzata in molti processi industriali per la produzione delle materie prime, per raffreddare i macchinari, per eliminare le scorie… Ci siamo inoltre domandati da dove venisse l’acqua e come la si potesse rendere “potabile”.
Piccoli giochi e semplici esperimenti fanno da appendice ad un percorso curioso e stimolante arricchito da un vocabolario di parole difficili o di uso poco comune.
Gli argomenti relativi all’acqua sono numerosi e questo vuole essere solo l’inizio di un lavoro insieme, per avere sempre più coscienza di quanto valore possa avere questo fantastico elemento naturale,quanto sia importante farne buon uso e quanto sia utile trattare l’acqua da buona amica perchè... Senza acqua non ci sarebbe più vita sulla terra!!!

Alla scoperta dell’orto


Il fascicolo “Alla scoperta dell’orto” è stato realizzato per i bambini delle scuole elementari ed è ricco di testi e giochi attraverso cui abbiamo voluto approfondire la conoscenza dell’orto: cos’è un orto, come si prepara, come si gestisce, cosa sono la semina e il trapianto, quali sono le principali avversità e come si proteggono le colture. E’ stata inoltre inserita una sezione, nata in collaborazione con AOP UNO Lombardia, principale associazione lombarda di produttori ortofrutticoli, dal titolo “I cinque colori del benessere”, in cui si spiega la campagna  promozionale per il consumo di frutta e verdura realizzata da UNAPROA (Unione Nazionale tra le Organizzazioni dei Produttori Ortofrutticoli Agrumari e di Frutta in Guscio). Grazie all’impegno di Syngenta S&G Vegetables, abbiamo unito al fascicolo i semi di tre differenti generi di orticole, in modo che i bambini possano fare diretta esperienza di quanto imparato, osservando giorno dopo giorno lo sviluppo di questi semi fi no alla produzione dei frutti.

                                                                                                             

In viaggio con Ulisse: dal chicco al pane


Per rispondere a queste curiosità e sulle orme del progetto dello scorso anno “Alla scoperta dell’orto”, si è pensato di raccontare la storia del pane che accompagna la vita quotidiana di tutti noi, durante la colazione, la merenda, il pranzo, la cena, uno spuntino. È stato quindi realizzato il 2° fascicolo “In viaggio con Ulisse: dal chicco di grano al pane” indirizzato alle Scuole elementari e medie.
“In viaggio con Ulisse”, con testi e giochi, svela ai bambini i misteri della panificazione, raccontando loro l’origine e l’evoluzione del pane, descrivendo la famiglia dei cereali, la farina e la lavorazione del pane ieri e oggi, accompagnata dall’elenco dei pani tipici di tutte le Regioni Italiane. All’interno del libretto è stata inoltre inserita una sezione con ricette tipiche che i bambini potranno provare giocando e divertendosi.

                                                                           
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                            

La fragola e i suoi parenti


Il terzo libro è stato realizzato con il desiderio di approfondire la conoscenza dei piccoli frutti. “La fragola e i suoi parenti”, parla appunto di fragole, lamponi, more, mirtilli, ribes e uva spina. Questi frutti, per secoli, hanno costituito un’importante risorsa alimentare perché ricchi di vitamine B e C ed un importante  sostegno per l’economia delle famiglie contadine di montagna. La loro coltivazione si è affermata proprio grazie a queste apprezzabili caratteristiche.
Il libro aiuta a far conoscere come crescono questi frutti, come arrivano sulle nostre tavole e, nel caso di malattie, come è possibile curarli, intervenendo con tempestività e nel modo migliore senza creare danni alle piante e all’ambiente circostante. Si è poi voluto porre attenzione anche ai piccoli frutti dimenticati: un salto nella storia per capire come venivano utilizzati proficuamente da nostri nonni giuggiolo, corbezzolo, rosa canina, ...

                                                                                                                                                                                                   
                                                                                            

Gli impollinatori: l'ape e i suoi amici


Il quarto libro "Gli impollinatori: le api e i suoi amici”, è stato realizzato con il desiderio di approfondire la conoscenza delle api e degli insetti impollinatori. La nostra attenzione si è rivolta sia alle  api e all’organizzazione dellaloro famiglia, sia ad altri impollinatori, magari meno conosciuti, ma non per questo meno importanti. Essi infatti, sono capaci di trasportare il polline per lunghe distanze e di mescolare e incrociare tra loro diverse piante anche molto lontane. Attraverso questa attività di scambio si ottengono frutti e verdure più buoni ed è garantita la diversità delle piante. Il libro aiuta anche a scoprire come l’apicoltura sia un’attività non solo attenta alla produzione di miele, di propoli… ma anche capace di svolgere il servizio dell’impollinazione, dove il ruolo dell’apicoltore è fondamentale per non alterare il comportamento di questi insetti, nel rispetto del loro naturale istinto.